THE WORLD
OF SCAME

Italy

Parre (Bergamo)

Please, select your language

Ricerca prodotto


Navigator

   

IMPIANTI ELETTRICI NEI CANTIERI


 

FORNITURA DELL'ENERGIA ELETTRICA

La domanda per la fornitura deve venire inoltrata agli uffici commerciali dell'Agenzia ENEL o altro distributore competente per territorio precisando: potenza richiesta località in cui si richiede la fornitura data inizio fornitura prevedibile durata della fornitura notizie generali sul fabbricato da costruire recapito per l'esazione delle bollette copia della concessione edilizia.

L'impresa costruttrice edile, oltre a preoccuparsi della fornitura di energia elettrica del cantiere, dovrà realizzare un proprio impianto di terra che potrà essere successivamente utilizzato come impianto di terra dell'edificio.

 


 

GENERALITÀ

Particolare attenzione va prestata all'impianto elettrico nel cantiere di costruzione in quanto l'ambiente è particolarmente polveroso ed esposto alle intemperie. Inoltre gli apparecchi elettrici sono sottoposti a forte usura, che deteriora l'isolamento delle parti attive, urti e vibrazioni; i conduttori sono esposti a frequenti calpestii e trascinamento sul terreno, ed altri logorii di vario genere.

In queste situazioni potrebbero venir meno le misure di protezione contro i contatti diretti con parti in tensione, con gravi rischi per l'operatore.

Per tale motivo tutti i circuiti che alimentano prese e spine dovranno essere protetti da interruttori differenziali ad alta sensibilità (30mA).

La protezione contro i contatti diretti è possibile anche mediante l'impiego della bassissima tensione di sicurezza (BTS) tramite trasformatori di sicurezza, ma con scarse possibilità di applicazione viste le elevate potenze in gioco.

E' possibile inoltre la protezione mediante la "separazione dei circuiti" tramite trasformatore di isolamento (TST) alimentando ogni singola presa con un suo trasformatore (non senza problemi di costo e ingombro).

I componenti fissi devono possedere grado di protezione minimo IP44 ad eccezione dei quadri per la distribuzione dell'energia: la Pubblicazione IEC 439-4 prevede che tali quadri abbiano grado di protezione non inferiore a IP43 (ridotto a IP21 quando la porta viene aperta per brevi periodi, dovendo azionare o manovrare i dispositivi in esso contenuti); se il quadro contenesse prese e spine il grado di protezione dovrà comunque essere, durante il loro impiego, IP43.

I quadri da cantiere realizzati da SCAME contengono dispositivi di protezione e manovra ed è bene che siano oggetto di particolare attenzione da parte della direzione lavori la quale dovrà provvedere a farli installare in situazioni più riparate rispetto all'impianto che interessa l'intera area del cantiere.

 


 

QUADRO DI ALIMENTAZIONE PRINCIPALE

SCAME dispone di una ampia gamma di quadri di alimentazione adatti ai cantieri, da 35 KW a 70 KW di potenza derivabile.

Tali quadri principali dovranno essere installati in modo sicuro preferibilmente vicino al punto di consegna dell'energia elettrica dell'ente distributore.

A tale proposito ricordiamo che da quel punto in poi spetta all'utente installare tutti quei dispositivi di protezione necessari per la sicurezza e il buon funzionamento dell'impianto elettrico.

I quadri da cantiere SCAME offrono tutte le garanzie necessarie a questo scopo se installati correttamente.

È sempre opportuno:

  • predisporre un collegamento di terra efficiente (da allacciare all'apposito morsetto sulla carcassa o in morsettiera)
  • predisporre una protezione meccanica del cavo di alimentazione proveniente dal punto di consegna dell'energia elettrica
  • proteggere adeguatamente i circuiti utilizzatori contro i sovraccarichi e i corto circuiti
  • offrire un sufficiente potere di interruzione contro i corto circuiti

Rammentare sempre che:

  • l'operatore deve utilizzare utensili elettrici solo se collegati ad un circuito protetto da interruttori differenziali ad alta sensibilità, oppure in alternativa alimentati con un circuito TST tramite trasformatore di isolamento o BTS bassissima tensione di sicurezza.

 


 

CONDUTTURE: CAVI E AVVOLGICAVO

Proteggere i cavi da urti, schiacciamenti, strappi o comunque da tutte quelle sollecitazioni meccaniche ai quali potrebbero essere sottoposti.

Se il cavo viene utilizzato all'interno, ben protetto, senza eccessive sollecitazioni meccaniche, può essere sufficiente il cavo tipo H05VV-F o cavo tipo FROR (non propagante l'incendio).
Se invece l'installazione è più gravosa, in locali secchi, umidi o bagnati all'aria aperta o in luoghi con atmosfera possibilmente esplosiva il cavo dovrà essere di tipo H05RN-F o similare.
Prestare particolare attenzione a cavi molto lunghi: la loro sezione andrà aumentata per limitarne la caduta di tensione.

 


 

QUADRI DI DISTRIBUZIONE

I quadri di distribuzione permettono una ramificazione più capillare dell'energia elettrica nel cantiere; per un uso più razionale è bene che siano soddisfatte le seguenti condizioni:

  • possedere proprie protezioni contro i sovraccarichi e i corto circuiti in modo da evitare l'intervento delle protezioni generali di tutto il cantiere
  • essere dotati per gli stessi motivi sopra esposti di propri interruttori differenziali
  • avere un grado di protezione contro la penetrazione dei liquidi idoneo all'ambiente e al tipo di utilizzo (IP44 in genere è sufficiente anche se esposto alla pioggia)
  • avere prese interbloccate dove esistano pericoli di esplosione o di incendio

Inoltre si tengano presenti le seguenti prescrizioni:

  • i quadri che forniscono la bassa tensione di sicurezza (BTS) o che forniscono la tensione di isolamento (TST), dovranno rimanere fuori dalle zone ove questa va impiegata
  • si dovrà evitare di accendere o spegnere utilizzatori inserendo e disinserendo la spina, ma avendo cura di intervenire sugli appositi interruttori, soprattutto se il carico è superiore ai 1.000W o comunque quando la spina ha una portata superiore a 16A.

 


 

PRESE E SPINE

Le prese e le spine dovranno essere del tipo industriale (CEI 23-12) e dovranno avere grado di protezione minimo IP44 se utilizzate all'aperto o sottoposte alla pioggia, IP67 se utilizzate all'aperto per terra o dove la connessione possa trovarsi in parziali allagamenti.

E' possibile utilizzare le prese a spina per uso civile (CEI 23-5, CEI 23-16) anche in questi ambienti di lavoro, ma il loro uso non dovrà risultare particolarmente gravoso e l'ambiente di installazione dovrà essere adeguatamente protetto dall'acqua e dalla polvere.

 


 

LUOGHI CON GRANDI MASSE METALLICHE O MOLTO UMIDI

Il D.P.R. 27-4-1955 n°547 prescrive:

    Art. 313 - "Per i lavori all'aperto, ferma restando l'osservanza di tutte le altre disposizioni del presente decreto relative agli utensili elettrici portatili, è vietato l'uso di utensili a tensione superiore a 220 Volta verso terra. Nei lavori in luoghi bagnati o molto umidi, e nei lavori a contatto od entro grandi masse metalliche, è vietato l'uso di utensili elettrici portatili a tensione superiore a 50 Volta verso terra. Se l'alimentazione degli utensili nelle condizioni previste dal presente articolo è fornita da una rete a bassa tensione attraverso un trasformatore, questo deve avere avvolgimenti, primario e secondario, separati ed isolati tra loro, e deve funzionare, col punto mediano dell'avvolgimento secondario collegato a terra."

Si tenga presente che alla data della pubblicazione di tale decreto la bassissima tensione di sicurezza (BTS) era poco utilizzata, e la "buona tecnica" prescriveva, per la protezione contro i contatti diretti con parti in tensione, la messa a terra del punto mediano del trasformatore, in modo da dimezzare la tensione verso terra.

Oggi, alla luce di nuove conoscenze tecniche in materia di sicurezza, le norme CEI prescrivono l'impiego del trasformatore di sicurezza, quale sicuro sistema di protezione.
(Cfr. CEI 64-8, CEI 14-6)

Si veda anche il seguente paragrafo: 11.10. "Luoghi conduttori ristretti"

 

 


 

Rev.15.0126      

 

Share
 
 
  Installatore
15 settembre 2017
31 dicembre 2017


3,27 Mb

Keep Calm and go shopping

Ricevi in omaggio un buono acquisto Amazon dal valore di € 20,00



 
 
 
Ricerca
Testo:
Codice:
Descrizione:
 
 
Utility
Scopri come trovare tra migliaia di configurazioni il quadro giusto per te.
Individua i prodotti compatibili con gli involucri preforati Scame.
 
 
Advertising
 

 
 
 
 

Cerca - Language [] - Site Map - Contact - Privacy - Legal Notice
©2005-2017 - SCAME PARRE S.p.A. - P.IVA IT 00137900163 - Active users: 756