THE WORLD
OF SCAME

Italy

Parre (Bergamo)

Please, select your language

Ricerca prodotto


Navigator

   

PRESE A SPINA:
PRESCRIZIONI GENERALI


 

Le derivazioni a spina, compresi i tratti di conduttori mobili intermedi, devono essere realizzati in modo tale che, per nessuna ragione, la spina che non sia inserita nella propria sede possa risultare sotto tensione.

Le prese e spine devono essere installate in modo da rispettare le condizioni di impiego per le quali sono state costruite.

La corrente nominale delle prese, se superiore a 10A, non deve essere superiore a quella del circuito nel quale esse sono inserite.

Le operazioni di posa e le manovre ripetute alle quali le prese e spine possono essere sottoposte durante l'esercizio, non devono modificare il sistema di fissaggio, né sollecitare i cavi ed i morsetti di collegamento.

Le prese e spine destinate all'alimentazione di apparecchi che per potenza o particolari caratteristiche possono dare luogo a pericoli durante l'inserimento o il disinserimento della spina e comunque le prese e spine di corrente nominale superiore a 16A (CEI 64-8 # 4.3.03.), devono essere provviste, a monte della presa, di organi di interruzione atti a consentire le suddette operazioni a circuito aperto.

Si raccomanda una particolare attenzione ai pericoli che possono insorgere dalla attuazione di un comando funzionale in situazioni anomale, ad esempio l'inserzione di una spina con corto circuito a valle di un punto dell'impianto con elevata corrente di corto circuito presunta.

Se l'attuazione di un comando funzionale non può essere controllata dall'operatore, e ciò può generare condizioni di pericolo, devono essere installati adeguati dispositivi di segnalazione.

Il dispositivo di comando funzionale deve essere protetto contro l'azionamento accidentale o involontario se tale azionamento può ingenerare condizioni di pericolo (ad esempio: prese con interruttore di blocco lucchettabili).

 

Al contatto di protezione delle prese e spine deve essere sempre collegato il conduttore di protezione.

Sul conduttore di protezione e sul conduttore PEN non devono essere inseriti dispositivi di sezionamento o comando anche se questi interrompono i conduttori attivi.
Tale prescrizione non impedisce il sezionamento mediante prese e spine in cavi che comprendono, oltre che a tutti i conduttori attivi, anche quello di protezione.

Le prese e spine possono essere dispositivi di sezionamento.
Tutti i dispositivi di sezionamento devono essere progettati e/o installati in modo tale da impedire la loro chiusura non intenzionale.

E' opportuno interrompere il circuito per la manutenzione non elettrica, dove possibile, lasciando disinserita la presa a spina in modo da evitare rischi dovuti a shock elettrici o evitare la chiusura accidentale del circuito.

Questa operazione deve essere ben evidente e opportunamente segnalata.

Quando un circuito è protetto mediante separazione elettrica (es. trasformatore di isolamento), tutte le prese e spine devono essere dotate di un contatto di protezione collegato al conduttore equipotenziale.

A monte di prese e spine devono essere installati dispositivi di protezione per interrompere le correnti di sovraccarico nel circuito prima che tali correnti possano provocare un riscaldamento pericoloso agli isolanti, ai collegamenti, alle prese e spine stesse o all'ambiente esterno circostante.

Tali dispositivi possono essere installati in un punto qualsiasi della conduttura purché a monte non vi siano derivazioni di alcun genere.

 

 


 

Rev.15.0126      

 

Share
 
 
 
Ricerca
Testo:
Codice:
Descrizione:
 
 
Utility
Scopri come trovare tra migliaia di configurazioni il quadro giusto per te.
Individua i prodotti compatibili con gli involucri preforati Scame.
 
 
Advertising
 

 
 
 
 

Cerca - Language [] - Site Map - Contact - Privacy - Legal Notice
©2005-2018 - SCAME PARRE S.p.A. - P.IVA IT 00137900163 - Active users: 374