THE WORLD
OF SCAME

Italy

Parre (Bergamo)

Please, select your language

Ricerca prodotto


Navigator

   

MATERIE PLASTICHE:
PVC - POLIMERI DI CLORURO DI VINILE


 

Descrizione:

I polimeri di cloruro di vinile sono materiali termoplastici amorfi e possiedono una ottima resistenza chimica (buona resistenza alla luce ed alle intemperie se stabilizzati).

E' possibile migliorare notevolmente la resistenza all'urto, miscelando materiali plastici flesso-elastici o in seguito a copolimerizzazione.

Inoltre il PVC può essere mescolato con plastificanti ottenendo diversi vantaggi.

Proprio per queste molteplici e favorevoli caratteristiche il PVC possiede un ampio campo di impiego

 

 

  PVC senza plastificante PVC con plastificante
percentuale di plastificante
da 20% a 50%
 


Densità:
  da 1.38 a 1.4 g/cm3 da 1.20 a 1.35 g/cm3

Struttura:
  Termoplastici prevalentemente amorfi
Basso assorbimento di acqua
Come PVC rigido ma con molecole di plastificante inserito fra le catene polimeriche; amorfo

Caratteristiche meccaniche:
  Rigido, duro, sensibile all'intaglio, elevata resistenza meccanica.
I tipi resistenti all'urto sono meno sensibili all'intaglio
Sono influenzate notevolmente dal tipo e dalla percentuale di plastificante (distinguibili mediante durezza Shore A)
Impiegato nell'ambito gommo-elastico è flessibile, plastificato, con buona resistenza all'usura, ma bassa resistenza allo strappo

Caratteristiche elettriche:
  Soddisfacenti caratteristiche di isolamento, non particolarmente buone alle correnti striscianti.
Elevate perdite dielettriche specialmente alle alte frequenze.
Peggiori rispetto al PVC rigido
Media resistenza superficiale e alla perforazione, elevate perdite dielettriche

Caratteristiche termiche:
  Utilizzabile fino a +60°C
(i copolimeri fino a +80°C)
Infragilimento a -5°C
I tipi resistenti all'urto -25°C
Brucia con formazione di fuliggine
Aumentando la temperatura diminuiscono fortemente la resistenza meccanica e la durezza; utilizzabile con basse sollecitazioni sino a circa +60°C (con speciali plastificanti fino a 105°C)
Infragilimento da -10 a - 50 °C secondo la percentuale di plastificante.
In seguito al contenuto di plastificante, per lo più brucia.

Resistente a:
  Soluzioni saline, acidi diluiti, soluzioni alcaline, solventi non polari, benzina, olio minerale, grassi, alcool.
Buona resistenza alla luce ed alle intemperie se sufficientemente stabilizzato.
Soluzioni saline, acidi inorganici di media concentrazione, in parte a benzina, olio, alcool, soluzioni alcaline.
Buona resistenza alla luce e all'invecchiamento.

Non resistente a:
  Solventi polari, esteri, idrocarburi clorurati, chetoni, idrocarburi aromatici, benzolo, alogeni liquidi, acido solforico fumante, acido nitrico concentrato. Solventi organici, soluzioni acquose (a causa della migrazione del plastificante), benzolo
A normali temperature si verifica spesso un trasudamento del plastificante oppure una sua migrazione con possibile infragilimento

 

 


 

Rev.15.0126      

 

Share
 
 
  Installatore
15 settembre 2017
31 dicembre 2017


3,27 Mb

Keep Calm and go shopping

Ricevi in omaggio un buono acquisto Amazon dal valore di € 20,00



 
 
 
Ricerca
Testo:
Codice:
Descrizione:
 
 
Utility
Scopri come trovare tra migliaia di configurazioni il quadro giusto per te.
Individua i prodotti compatibili con gli involucri preforati Scame.
 
 
Advertising
 

 
 
 
 

Cerca - Language [] - Site Map - Contact - Privacy - Legal Notice
©2005-2017 - SCAME PARRE S.p.A. - P.IVA IT 00137900163 - Active users: 645