THE WORLD
OF SCAME

Italy

Parre (Bergamo)

Please, select your language

Ricerca prodotto


Navigator

   

 

Le infrastrutture di ricarica


La installazione di punti di ricarica nelle strade pubbliche e parcheggi delle città permetteranno agli utilizzatori di veicoli elettrici di non dirigersi sempre verso il medesimo punto di ricarica potendo scegliere tra una rete estesa di punti delle strade come si trattasse di una vera e propria rete di distributori di benzina.

Ma il vero nocciolo della questione è: come ricaricare? e quando ricaricare?

La ricarica può essere lenta (4-8 ore) o rapida (5-10 minuti) a secondo della potenza erogata dal punto di ricarica, mentre le ore giornaliere per la ricarica potranno essere opportunamente programmate nelle ore di bassa richiesta di energia da parte della rete (p.e. ore notturne) potendo cosi disporre di energia a più bassi costi e soprattutto potendo utilizzare meglio l'energia prodotta da fonti rinnovabili (solare ed eolico) che senza l'utilizzo di flotte di veicoli elettrici potrebbero essere non prodotta e quindi non utilizzata!

Attraverso un normale allacciamento domestico (p.e. 3 kW potenza installata) è possibile reintegrare in batteria in 5-10 ore, tipicamente nottetempo, l'energia sufficiente a una percorrenza di 100 km. (Modo di ricarica 1 norma EN 61851-1)

 

La ricarica potrebbe essere fatta anche in aree pubbliche opportunamente attrezzate (Modo di ricarica 3 norma EN 61851-1) cosi da poter estendere l'autonomia dei veicoli elettrici anche durante le soste diurne : sarebbe ad esempio poco costosa l'aggiunta di allacciamenti elettrici ai parcheggi con alta densità di utenza, come quelli aziendali, dei grandi centri commerciali, dei grandi uffici amministrativi al servizio del pubblico, delle scuole etc.

Oltre ai sistemi di ricarica Modo 1 e Modo 3 è previsto dalla norma EN 61851-1 relativa alle stazioni di ricarica un modo di ricarica “rapido” denominato modo 4 che permette una ricarica rapida in pochi minuti fino all'80% della capacità delle batterie. Le stazioni che possono fornire questa carica rapida saranno ubicate presso le stazioni di servizio richiedendo connettori speciali e potenze elevate per la ricarica. Una stazione di ricarica per la corrente continua è molto più complessa, e voluminosa di una in corrente alternata. Al momento, le stazioni di ricarica previste sono in grado di erogare corrente continua con potenze attorno ai 50kW (tensioni di 400V e correnti di 125A).

 

E' possibile classificare la potenza di ricarica in differenti macrocategorie (*):

(*) Si tratta di valori indicativi, corrispondenti ad un consumo tipico di 125 – 180 Wh/km ed una capacità delle batterie di 30 kWh)

 

 

 

 

 

 

 

Rev.15.0126      

 

Share
 
 
 
Ricerca
Testo:
Codice:
Descrizione:
 
 
Utility
Scopri come trovare tra migliaia di configurazioni il quadro giusto per te.
Individua i prodotti compatibili con gli involucri preforati Scame.
 
 
Advertising
 

 
 
 
 

Cerca - Language [] - Site Map - Contact - Privacy - Legal Notice
©2005-2019 - SCAME PARRE S.p.A. - P.IVA IT 00137900163 - Active users: 850